Progetti

Nelle tabelle che seguono sono riportati i progetti approvati e inseriti nel POF per l’anno scolastico 2014-2015. La tabella contiene i nomi dei progetti, i plessi coinvolti con i relativi referenti e le finalità dei singoli progetti.

 
PROGETTI PLESSI  E REFERENTI  FUNZIONI STRUMENTALI E FINALITÀ GENERALI
PROGETTO ALUNNI STRANIERI Scuola Infanzia ref. Vagaggini M.

Scuola “De Amicis” ref. Ciarini D.

Scuola Mencarelli ref. Failla A. Scuola Sec. I gr. ref. Mencacci L. Bucelli P.

Creare una serie di opportunità

formative interculturali tali da

garantire risposte adeguate alle

diverse esigenze attraverso:

1. prima alfabetizzazione per gruppi di livello;

2. potenziamento dell’educazione linguistica;

3. attività scolastiche ed extra scolastiche, per l’interazione tra le diverse culture;

4. contatti con le famiglie e i mediatori culturali.

DISAGIO e HANDICAP Disturbi Specifici Apprendimento (D.S.A.) Interventi e screening in classe.

I docenti delle classi con alunni che presentano disturbi nell’apprendimento.

– Prevenire forme di disagio sociale, psicologico,

familiare e scolastico. -Favorire il raggiungimento

di un equilibrio tra sé e l’ambiente per conquistare

autonomia, competenze, maturare

l’identità personale.

-Favorire l’integrazione creando

condizioni di benessere

mirate alla maturazione dell’alunno

e del gruppo classe.

-Promuovere nella comunità scolastica la crescita dei valori di solidarietà, rispetto della dignità, tolleranza e valorizzazione delle differenze

LEGALITA’ E CITTADINANZA ATTIVA “Divisi dalla guerra, Divise per la Pace”

Scuola “De Amicis” classeV ref. A. Schiano

Scuola “Mencarelli” classi V A e B ref. M. Ciminello

Scuola Sec. I grado classi prime ref. R. Costanzo

-Acquisire identità personale, civile e sociale

attraverso la memoria storica del proprio passato.

-Assumere consapevolezza della responsabilità

individuale e collettiva finalizzata al raggiungimento

del rispetto degli altri e della solidarietà.

-Prendere coscienza dei principi del “diritto” e

del “dovere”, fondamentali per la costruzione

di una società civile.

-Promuovere il rispetto dell’altro,

delle regole e delle leggi.

-Partecipare attivamente alla società

Progetto “La Scuola per Expo 2015”

“Alla tavola della Legalità”

Le molteplici facce della contraffazione alimentare

Scuola Sec. I grado classi seconde ref. G. Leprini

Progetto LSCPI Lingue di scolarizzazione e curricolo plurilingue e interculturale

Scuola “Mencarelli” classe IV A ref. D. Rossi

Scuola Sec. I grado classi prime ref. L. Mencacci

PROGETTO ARCOBALENO Mercatino di Natale

Istituto “F. Tozzi” sabato 20 dicembre Centro Storico

-Sviluppare tutte le capacità sensoriali

e percettive al fine di acquisire consapevolezza

delle proprie potenzialità.

-Favorire l’interazione tra i diversi linguaggi

verbali e non verbali.

– Conoscere, produrre e usare i diversi linguaggi sonori nelle loro componenti comunicative, ludiche ed espressive.

– Promuovere capacità espressive e aggregative attraverso varie tecniche

teatrali.

Musical con partecipazione alla rassegna “Ragazzi in gamba”

Esperto interno L. Caroti

Scuola “De Amicis” classi IV A e B, II ref. L. Caroti

“Creartando”

Scuola “Mencarelli” tutte le classi ref. L. Peppicelli

Ceramica e laboratorio creativo Scuola dell’Infanzia

Sez. E – F ref. D. Lucioli, C. De Santis, M.Demurtas, S. Fabbrini

Musica

Scuola dell’Infanzia tutte le sezz. ref. S. Fabbrini

Scuola De Amicis tutte le classi ref. M.Santoni

Scuola Mencarelli tutte le classi ref. M.Ciminello

Teatro Esperto interno

L. Meacci

Scuola Sec. I grado classi Ie e IIe ref. M. Dell’Erba

 
PROGETTI PLESSI  E REFERENTI  FUNZIONI STRUMENTALI E FINALITÀ GENERALI
PROGETTO BIBLIOTECA “Giralibro”

Scuola Sec. di I grado tutte le classi ref. B. Landi

-Creare l’abitudine e la passione per

il libro, sviluppando il “piacere” della

lettura;

– Potenziare nei bambini capacità

comunicative orali, scritte, iconiche;

– Offrire esperienze di arricchimento

personale, attraverso la promozione

della lettura;

– Favorire la realizzazione della

continuità educativo didattica

tra i diversi ordini di scuola;

 CONTINUITÁ e ORIENTAMENTO  Progetto Continuità

Scuola Infanzia sez.E e F;

ref. M. Demurtas, C. De Santis,

S. Fabbrini, D. Lucioli ;

Scuola “De Amicis” classi I A e B

ref. C. Marino

classi V A ref. A. Schiano

Scuola “Mencarelli”

classi I ref. P. Margheriti

classi V A e B ref. L. Peppicelli

Scuola Sec. I gr. Classi I A, B, C

ref. D. Ghezzi, L. Mencacci, A. M. Gostinfini

classi III A, B, C ref. L. Meacci, G. Leprini, R. Costanzo;

 -Offrire possibilità agli alunni di

entrare in relazione con quelli di

età diverse, conoscere il futuro

ambiente scolastico, nell’ottica di un processo formativo continuo.

 EDUCAZIONE ALLA PACE  “Educazione alla Pace”

Scuola Sec. I gr. classi I:

“Educazione alla Pace e accoglienza”

classi II:

“Pane e silenzio”

classi III:

”Educazione alla Pace e ai Diritti umani” ref. M. A. Pagnotta

 – Stabilire relazioni corrette con gli altri.

– Sviluppare forme di collaborazione e

tecniche e procedure per la produzione

di gesti concreti di solidarietà.

– Cogliere problematiche sociali e mondiali, conoscendo e apprezzando il mondo del

volontariato locale e i valori affermati dalla “Carta dei Diritti Umani”.